Corigliano-Rossano

Due centri storici in uno tutti da scoprire: storia, arte ed eccellenze agroalimentari
corigliano-1

© Regione Calabria

Calabria Ionica

Il Comune di Corigliano-Rossano nasce nel 2018, dalla fusione dei territori comunali di Corigliano Calabro e Rossano, due centri vicini dell'Alto Ionio in provincia di Cosenza.

Immersi in un territorio di inestimabile ricchezza paesaggistica e agroalimentare, che spazia dalla Costa degli Achei alla Piana di Sibari, questi due grandi centri abitati vantano alcune tra le gemme artistiche, storiche ed enogastronomiche più importanti della regione. Qualche esempio? 

Il centro storico di Corigliano Calabro, su Colle Serratore, offre il meraviglioso Castello Ducale, tra i castelli meglio conservati in Calabria, edificato nel 1073 su volere di Roberto il Guiscardo, e la Chiesa Matrice di Santa Maria Maggiore; spostandosi a Rossano, troviamo due capolavori dell'arte bizantina: l’Abbazia di Santa Maria del Patire (o Pathirion), fondata nel 1095 da Bartolomeo di Simeri, e l’antico evangelario noto come Codex Purpureus Rossanensis (Patrimonio UNESCO), esposto presso l'omonimo Museo Diocesano.  

Un passeggiata in marina, ci svela la bella spiaggia di Schiavonea (frazione marina di Corigliano Calabro) e il suo Lungomare

Gli appassionati di tipicità locali non possono fare a meno di visitare la Fabbrica e Museo della Liquirizia "Amarelli" di Rossano (capitale della pregiata Liquirizia di Calabria DOP, e le aziende agricole della Sibaritide votate alla produzione delle dolcissime Clementine di Calabria DOP (Corigliano Calabro). 

Nessun risultato

Guide turistiche

Nessun risultato

Ultimo aggiornamento: 16 apr 2024 13:12