Dove fare il primo bagno in Calabria: 3 spiagge Bandiera Blu

Bandiere Blu in primavera: Isola di Capo Rizzuto, Caulonia, San Nicola Arcella
shutterstock_1387342949

© Daniele Ceravolo/Shutterstock

Data Pubblicazione

16 mag 2022 10:44

Interesse

Sport e natura

Il mare in Calabria è un desiderio, un sogno a occhi aperti che ti accompagna tutto l'anno. 

Hai voglia di fare il primo bagno in Calabria, approfittando della quiete della bassa stagione

Ti diamo tre spunti imperdibili da godere in solitudine, tra maggio e giugno. 

Tra le 17 Bandiere Blu Calabria 2022 compaiono due imperdibili new entry: Isola di Capo Rizzuto (KR) e Caulonia (RC), alle quali aggiungiamo la già premiata spiaggia di San Nicola Arcella (CS), giusto per darti l'imbarazzo della scelta.

Isola di Capo Rizzuto - Le Castella

Ricca di bellezze sommerse e caratterizzata da calette di sabbia rossa, Isola di Capo Rizzuto è una perla della Calabria ionica, in provincia di Crotone.

Dichiarata Area Marina Protetta, la più grande d’Italia, con i suoi 15.000 ettari di meraviglie subacquee, questa località regala agli appassionati avvistamenti di tartarughe, stelle marine e granchi.

Le Castella è la piccola frazione nota in tutto il mondo per l'immagine iconica dell’imponente Castello Aragonese, posto su un isolotto accessibile grazie a una sottile lingua di terra. 

Unico castello a pelo d’acqua in Calabria, la fortezza del ‘400 è circondata da spiaggette con fondali bassi e sabbiosi, ideali anche per i più piccoli.

Dopo il bagno potrai gustare un aperitivo nella piazzetta antistante e acquistare qualche oggetto di artigianato.

 

Marina di Caulonia

Altra new entry tra le Bandiere Blu Calabria 2022, la spiaggia di Caulonia, in provincia di Reggio Calabria, regala la pace e la natura incontaminata del litorale ionico, caratterizzato dalle tipiche dune marine e dalla nidificazione delle tartarughe Caretta Caretta.

L'ingresso alla spiaggia si fregia dei colori del murales Teatro del mare, che introduce a una distesa di sabbia finissima e al blu dei fondali.

Dopo il primo bagno della stagione, a due passi da Marina di Caulonia, potrai visitare i resti archeologici della città greca presso il Parco Archeologico dell'Antica Kaulon e il museo, con i rsti del grande tempio e i suggestivi mosaici a tema marino.   

 

San Nicola Arcella - Arcomagno

Una conferma tra le Bandiere Blu in Calabria, San Nicola Arcella è parte della Riviera dei Cedri, la costa tirrenica cosentina lungo la quale si coltiva il pregiato agrume calabrese.

Qui si trova la famosa Spiaggetta dell'Arcomagno, che prende il nome dal maestoso arco roccioso che sovrasta una piccola laguna d'acqua dolce

Raggiungibile sia a piedi, tramite un sentiero panoramico, che in barca, la spiaggia è incorniciata anche da una grotta, anticamente conosciuta come Grotta del Saraceno, porta d’ingresso a una meraviglia per pochi.

Questo luogo raccolto e intimo è perfetto per un primo tuffo in Calabria, in una giornata di assoluto relax.  

Shutterstock