Montalto Uffugo

Montalto Uffugo, la città di Leoncavallo
MONTALTO-UFFUGO--Veduta-del-territorio

Montagna

22 gen 2024 10:44

Originaria Aufugum di epoca romana, di cui si trova traccia nelle Storie di Tito Livio, fu distrutta prima dai Visigoti di Alarico nel 410 d.C., poi da scorrerie dei Saraceni nel IX secolo. Ricostruita nello stesso luogo con la denominazione di Mons Altis, la cittadina fu un importante presidio militare normanno, con un castello e varie torri di guardia. Furono proprio i Normanni a favorire l'arrivo di comunità ebraiche e valdesi a Montalto, nello stesso periodo in cui la comunità cristiana costruiva il Duomo dell'Assunta, uno dei monumenti sacri più celebri della Calabria, con la sua spettacolare gradinata, la balaustra tondeggiante di tufo e il maestoso portale.

Montalto Uffugo si estende su un vasto territorio collinare che, nella parte più elevate, presenta una ricca vegetazione boschiva, molto adatta alla pratica dell'escursionismo.

Montalto Uffugo e Ruggiero Leoncavallo formano un binomio inscindibile. Un legame fatto di anni trascorsi, di studi, di ricordi e di luoghi ispiratori della sua più grande opera lirica, I Pagliacci.

Nessun risultato

Guide turistiche

Nessun risultato