In Aspromonte alla ricerca degli Alberi Monumentali

alberi-monumentali

Naturalistici

30 mar 2022 12:16

Informazioni di viaggio

Categoria

Naturalistici

Target

Amici/Solo coppia

Per alberi monumentali si intendono piante con particolare valore paesaggistico, naturalistico, monumentale e storico culturale.
Tra i requisiti che vengono presi in considerazione, per definire monumentale un albero, si possono citare le dimensioni (la pianta deve avere dimensioni molto grandi per la specie oppure maggiori rispetto agli altri individui della stessa specie, presenti nell'area esaminata); la longevità (in qualche caso, piante vecchissime possono non raggiungere dimensioni eccezionali e se si riesce a sapere o capire che una pianta è molto longeva, essa va considerata monumentale); i requisiti storici (sono da considerare monumentali tutte le piante legate ad un evento storico rilevante); la rarità (una pianta, molto rara in generale oppure rara in un certo territorio, ha grande valore biologico); requisiti paesaggistici e storico-architettonici (sono interessanti tutte le piante che hanno rilievo nel paesaggio e nelle aree importanti sotto il profilo storico e architettonico). 
In Calabria esiste un numero enorme di Alberi Monumentali, che spesso si trovano in luoghi dal grande impatto naturalistico e paesaggistico, attraverso veri e propri percorsi escursionistici di estrema suggestione.

Itinerario adatto a tutti, percorribile in auto in Primavera - Estate - Autunno.

Tappa 1 - Reggio di Calabria

Vai alla destinazione

Terra di incantesimi e sortilegi, cantata da D'Annunzio e celebrata dai viaggiatori inglesi dell'Ottocento, Reggio Calabria si distingue per la varietà di opere artistiche da vedere e itinerari da seguire.
Non molti sanno che Reggio Calabria, oltre ad essere chiamata Città dei Bronzi, è conosciuta anche come la Città della Fata Morgana poiché qui è possibile assistere a quel particolare fenomeno ottico, un vero e proprio miraggio, che si può scorgere all'interno della stretta fascia posta sopra l’orizzonte, dove si ha la sensazione che la costa della Sicilia disti solo pochi metri dalle sponde calabresi e che gli oggetti sulla riva opposta siano distinguibili in modo nitido.
La città è tipicamente mediterranea, piena di suggestioni e con il fascino irresistibile della località turistica. Lo splendido Lungomare Falcomatà, il chilometro più bello d’Italia, è un’apoteosi di palme e specie esotiche in un’atmosfera di profumi e colori intensi, ed è di fatto il cuore pulsante della stagione turistica primaverile ed estiva, oltre che polo della vita culturale, dove si passeggia accarezzati dalla brezza marina e di fronte all’incantevole panorama dello Stretto.

Caratteristiche dell'albero 
Specie: Abies alba Mill. 
Comune: Località Tre Aie  - Reggio Calabria (RC) - Area protetta Parco Nazionale dell’Aspromonte 
Insieme omogeneo: 3 esemplari
Altezza dendrometrica: 35 m (med) 36 m (max) 
Circonferenza tronco a 1.30: m 3,40 m (med) 4,11 m (max)
Latitudine: 38°1564,97 
Longitudine: 15°8331,40 
Altitudine: 1.342 m slm

Tre esemplari di Abete Bianco, che costituiscono un insieme omogeneo, di cui uno di dimensioni considerevoli, rappresentano un solenne ornamento per la fontana di Tre Aie.

Caratteristiche dell'albero 
Specie: Fagus sylvatica L. 
Comune: Località Gornelle  - Reggio Calabria(RC) - Area protetta Parco Nazionale dell’Aspromonte 
Altezza dendrometrica: 24 m
Circonferenza tronco a 1.30 m: 5,36 m
Latitudine: 38°1383,96 
Longitudine: 15°8354,48 
Altitudine: 1.380 m slm

In località Gornelle si può ammirare un esemplare policormico di faggio, caratterizzato da portamento e dimensioni di particolare rilievo.

Caratteristiche dell'albero 
Specie: Fagus sylvatica L. 
Comune: Località Tre Aie - Reggio Calabria (RC) - Area protetta Parco nazionale dell’Aspromonte 
Altezza dendrometrica: 20 m
Circonferenza tronco a 1.30 m: 5,60 m
Latitudine: 38°1516,10 
Longitudine: 15°8317,75 
Altitudine: 1.335 m slm

In località Tre Aie di Reggio Calabria, immerso nel bosco, si trova un esemplare di faggio dalle dimensioni importanti.

Caratteristiche dell'albero 
Specie: Pinus nigra subs p laricio Maire 
Comune: Località Fragolara  - Reggio Calabria (RC) - Area protetta Parco Nazionale dell’Aspromonte 
Altezza dendrometrica: 23 m 
Circonferenza tronco a 1.30 m: 3,55 m
Latitudine: 38°1504,73 
Longitudine: 15°8321,21 
Altitudine: 1.350m slm

Un esemplare di Pino Laricio si trova a ridosso del casello dell’Ente Calabria Verde, in località Fragolara nel territorio di Reggio Calabria. La forma e il portamento di questo esemplare sono molto particolari avendo perso la struttura colonnare tipica della specie. La pianta si presenta, difatti, ramificata con 4 branche che si dipartono da circa 1,30 metri dal suolo e con alcuni rami contorti che gli conferiscono un portamento singolare.

Tappa 2 - Scilla

Vai alla destinazione

Scilla è un piccolo borgo della provincia di Reggio Calabria, tra i più graziosi e caratteristici d’Italia, che sorge su di un alto sperone roccioso a picco sul mare. Importante centro turistico della Costa Viola, definita tale per il colore che assumono le acque in determinate ore della giornata, Scilla si presenta con l’antico Castello addossato alla costa, le casette colorate accostate una all'altra, lo Stretto con la vista della Sicilia che formano un panorama incantevole.
Di recente Scilla è stata inserita dalla Cnn nell’elenco dei borghi più belli d’Italia con il borgo di Chianalea, la parte più antica e suggestiva di Scilla, denominata anche piccola Venezia per la sua posizione quasi immersa nelle acque del mare. Le case, strette le une alle altre e separate da minuscole viuzze, sembrano sorgano direttamente dal mare azzurro, poggiando le fondamenta proprio sugli scogli.
L’antico borgo è un susseguirsi di caratteristiche vie dove è possibile apprezzare chiese e fontane, mentre dall’alto domina l’austero Castello dei Ruffo.

Caratteristiche dell'albero 
Specie: Abies alba Mill. 
Comune: Località Abetazzo - Scilla (RC) - Area protetta Parco Nazionale dell’Aspromonte 
Altezza dendrometrica: 26 m 
Circonferenza tronco a 1.30 m: 4,95m
Latitudine: 38°1745,15 
Longitudine: 15°8648,87 
Altitudine: 1.570 m slm

Nel territorio di Scilla si trova uno splendido Abete bianco di notevole dimensioni, che si contraddistingue per un’enorme branca laterale che si diparte a circa 50 cm da terra. La località prende la denominazione di Abetazzo proprio per la presenta di questo esemplare.

Caratteristiche dell'albero 
Specie: Quercus pubescens Mill. 
Comune: Contrada Baglio - Località Fiumara(RC) - Area protetta ZPS Costa Viola 
Altezza dendrometrica: 26 m 
Circonferenza tronco a 1.30 m: 5,0 m
Latitudine: 38°2233,33 
Longitudine: 15°7094,44 
Altitudine: 543 m slm

Un esemplare di Roverella si trova lungo la strada provinciale Campo Calabro - Melia. Notevoli sono le sue dimensioni, con grosse branche che si dipartono in tutte le direzioni tanto da raggiungere un diametro della chioma di circa 35 Metri.

Tappa 3 - Fiumara

Vai alla destinazione

Caratteristiche dell'albero 
Specie: Eucalyptus camaldulensis Dehnh
Comune: Località Due Fiumare - Reggio Calabria(RC) - Area protetta ZPS Costa Viola Parco Nazionale dell’Aspromonte 
Altezza dendrometrica: 34 m 
Circonferenza tronco a 1.30 m: 5,70 m
Latitudine: 38°1634,06 
Longitudine: 15°8077,10 
Altitudine: 731 m slm

Nel comune di Reggio Calabria, in località Due Fiumare, un esemplare di Eucalipto Rostrato si trova sul sentiero che conduce alla Cupola di San Silvestro. L’esemplare, di notevoli dimensioni e con un buon portamento, domina il contesto arboreo circostante.

Tappa 4 - Santo Stefano in Aspromonte

Vai alla destinazione

Santo Stefano in Aspromonte è un borgo montano abbarbicato su uno sperone roccioso della fiumara del Gallico, sul versante tirrenico aspromontano della provincia di Reggio Calabria. 
Il territorio, a vocazione spiccatamente turistica, si presenta particolarmente interessante dal punto di vista paesaggistico e ambientale, sia alle quote più basse, prevalentemente rurali, sia a quelle più alte, maggiormente antropizzate e particolarmente indicate al soggiorno estivo e invernale.
La vegetazione del territorio è costituita prevalentemente da ulivi e castagni, fino a mille metri di quota, superati i quali prevalgono faggi, pini e abeti. A quota 1300 metri vi è la stazione turistica invernale ed estiva di Gambarie, meta rinomata e molto frequentata durante tutto l’anno.

Caratteristiche dell'albero 
Specie: Calocedrus decurrens (Torr.) Florin 
Comune: Località Gambarie - Santo Stefano d’Aspromonte (RC) - Area protetta Parco Nazionale dell’Aspromonte 
Altezza dendrometrica: 27 m 
Circonferenza tronco a 1.30 m: 4,75 m
Latitudine: 38°1683,51 
Longitudine: 15°8384,76 
Altitudine: 1.324 m slm

Antistante il piazzale del comando della Stazione forestale di Gambarie, svetta un esemplare di Cipresso della California. Si tratta di una specie proveniente dall’ovest americano (Oregon, California) che, introdotta in Europa nella metà del XIX secolo, si è diffusa soprattutto come specie ornamentale. Questo esemplare, dal fusto policormico e dalla forma piramidale, si erge imponente con i suoi quasi 30 metri di altezza, regalando una piacevole ombra ai suoi visitatori.