Jazz Today - Elisa Brown

Elisa Brown al Jazz Today il 1 dicembre 2023 al Vecchio Mattatoio di Lamezia Terme.
Elisa-Brown

© Regione Calabria

Musica

18 nov 2023 06:02

Informazioni utili

Data

1 Dic 2023

Luogo

Vecchio Mattatoio, Lamezia Terme

Categoria

Musica

Dopo il successo del concerto-evento tenuto da Cantante Francesca Calabrò con la sua band, che si è consumato lo scorso il 10 novembre, il Direttore Artistico Andrea Brissa Venerdì 1 dicembre alle ore 21,00, presenta, presso il locale Vecchio Mattatoio di Lamezia Terme, in collaborazione con l’Agimus di Catanzaro, proseguono gli appuntamenti musicali con un concerto di musica Soul/Blues, denominato ELISA BROWN SOUL STATION, Elisa Brown, Loop e Voice e Simone Stellato Synt & Piano.

ELISA BROWN è stata definita a più riprese la voce più soul della Calabria. La sua voce poliedrica, capace di spaziare dal canto armonico alla voce di mix, dal graffiato black al registro di fischio (whistle), le consente di improvvisare e interpretare ogni brano a suo modo, rendendolo unico nel suo genere. Vive ogni suo concerto come una esperienza mistica, in cui la sua anima si fonde con la musica per entrare e restare nel cuore di chi la ascolta. Numerosi i concorsi a cui ha partecipato classificandosi sempre tra i primi posti, tra cui Premio Mia Martini (2003) e il Tour Music Fest 2008, in cui è stata premiata da Mogol come migliore interprete su oltre 3000 partecipanti in tutta Italia. Partecipa come ospite in diverse reti televisive, nel Maggio 2011 partecipa alla trasmissione “Mezzogiorno in Famiglia” su Rai 2, esibendosi con l’orchestra del Maestro Mazza. Tra i palcoscenici importanti su cui si è esibita, collaborando con artisti di fama internazionale, si ricordano il Piper di Roma, il Blue Note di Milano e il Modo di Salerno. Tante le band con cui ha partecipato a numerosi festival jazz e blues nel Sud Italia. Grazie allo studio della tecnica vocale, del canto olistico e del gospel, diventa ideatrice del metodo Soul Singing con approccio olistico. Continua a studiare e a ricercare connessioni tra il potere della voce e del canto e il benessere psico-fisico. Proprio per questo spende il suo tempo nella direzione di diversi progetti corali come direttrice artistica, musicale e Operatrice Olistica (Soul Sighs Gospel Choir, Soul & Joy Gospel Choir) e tiene i suoi seminari in tutta Italia (Roma, Cagliari, Treviso, Perugia). Nel 2011 aggiunge al suo bagaglio il ruolo di Cantautrice, scrivendo il suo primo brano “Give Me Some Peace” per la cantante americana Amy Coleman. Dopo anni di collaborazioni discografiche, nel 2018 incide i cori per l’album Rive Volume1 di Fabio Curto, edito e promosso dalla storica Fonoprint di Bologna; nel brano “Mi sento in orbita” è presente un suo piccolo solo con la voce graffiata. In occasione del Calabria Jazz Meeting (2017) ideato dal Peperoncino Jazz Festival, le è stato conferito il premio personaggio dell’anno intitolato a “Marco Tamburini”. Nel Maggio del 2019, Elisa Brown è stata ospite, a New York, presso la Ebenezer Church of God, dal suo amico Bishop Joel Polo Jr. Il repertorio si baserà su composizioni Soul e Blues, musica dell’anima, che ha origine negli anni ’50 dalla commistione di alcuni elementi della musica jazz, del rhythm&blues con la musica gospel, da cui sono derivati moltissimi interpreti della musica soul, raggiungendo il picco di popolarità negli anni ’60. La musica nera, grazie al soul, diventa un fenomeno conosciuto in tutto il pianeta, soprattutto coi successivi sviluppi “disco”, “funky” e “rap” a partire dagli anni ’70. Il concerto è gratuito ma è gradita prenotazione.