Laos Fest 2023

Il 3 e il 4 agosto 2023 torna a Scalea il Laos Fest.
unnamed

© Regione Calabria

Musica

1 ago 2023 06:17

Informazioni utili

Data

3 - 4 Ago

Luogo

Palazzo dei Principi Spinelli, Scalea

Categoria

Musica

Il 3 e il 4 agosto 2023 non prendete impegni, torna a Scalea il Laos Fest.

Il festival di musica indie quest’anno si sposta nel centro storico di Scalea, una nuova location volta a riconoscere le bellezze della città, il cui borgo verrà finalmente valorizzato. La settima edizione si svolgerà in Piazza Spinelli, sede del Palazzo dei Principi Spinelli, costruito nel XIII secolo e caratterizzato da un palco naturale intriso di storia. La venue ospiterà per la prima volta una manifestazione all’insegna della musica indie e alla fine dei concerti il pubblico potrà continuare la festa spostandosi nel cortile del palazzo per l'aftershow.                    

La scelta di trasferire l’evento nel centro del borgo si propone di avvicinare i cittadini all’arte, offrendo una varietà musicale rivolta a un target assortito. La manifestazione - organizzata dall’associazione Levante APS, in collaborazione con Music Labs e L’altra Casa - quest’anno, infatti, sceglie proprio “Contaminazioni” come concept: la musica si fonderà con le bellezze del centro storico di Scalea, creando un'esperienza unica per gli appassionati. Un fil rouge collegherà l’indie pop e il cantautorato a sonorità del tutto innovative ed originali che “contamineranno” l’antico borgo, rendendolo ancora più suggestivo. Il Laos Fest concepisce la musica come anello di congiunzione generazionale, con una line up che presenta una commistione di generi, valorizzata da artisti capaci di modificare il panorama musicale italiano.

Sono sei i nomi annunciati in questi giorni sui canali social dell’evento. Il 3 agosto si esibiranno DADA’ con i suoi mashup elettro pop, Assurditè con un sound sulle onde r&b e i SANTATERESA dalle sonorità british che abbracciano l’it pop. Il 4 agosto, invece, calcheranno il palco Colombre che ci trasporterà in un’atmosfera indie introspettiva, Avincola sulle note di un cantautorato 2.0 e Giovanni Toscano che avvolgerà il pubblico con la sua voce calda e graffiante.

Anche quest’anno il Laos Fest affianca alla musica la sostenibilità e la tutela dell’ambiente, rendendo la natura una delle protagoniste dell’evento. L’edizione 2023 sarà, infatti, totalmente plastic free.

Lasciatevi trasportare dalle note della nuova scena musicale indipendente e dalle emozioni che solo un festival così intenso può offrire.

Laos Fest
Regione Calabria